lunedì 21 gennaio 2013

Eccomi qui...un anno dopo.


Come è tradizione, su questo blog, è il periodo dell'anno in cui traggo le mie conclusioni. So che questo blog è stato abbandonato per un periodo enorme e ho fatto marcia indietro dal mettermi in discussione e dal mettere in discussione il suo scopo primario, quindi mi ci è voluto un po'per decidere di ritornare a scrivere, perché ho pensato, a chi frega sapere qualcosa su di me? Leggere e vedere quello che faccio.Ma anche se non importa a nessuno, ho comunque deciso di farlo per me,perché mi piace leggere questo tipo di contenuti, ed è realmente un bene per me farlo. 

Ho appena riletto il mio post sul nuovo anno, relativo al 2012, ed è stato davvero utile per vedere quello che ho realizzato e che cosa ho fallito miseramente. 


L'anno scorso sembrava che tutto fosse inconcludente, ma riflettendoci ora mi sento così diversa. Mi sono aperta, sono sbocciata, ho buttato via un po' di ansia. 
Ho un gruppo affiatato di amici incredibili che posso definire senza alcun dubbio "a lungo termine". 
Ho ancora qui con me dopo 10 anni l'amore della mia vita. Sono sopravvissuta ad un anno di lavoro nuovo e stressantissimo. 
Ho guidato per più di 100 ore. 
Ho guidato lungo la costa e giù per le montagne. 
Ho visto tramonti.
Quest'anno è stato di crescita, lavorando per una stabilità finanziaria, con una marea di cose nuove che mi hanno resa felice. 
Ho cambiato città.
Ho passato l'ultimo anno a sognare.
Quindi vi dico che il più grande tema della mia vita per questo 2013 sarà quello di trovare il modo di essere ancora più soddisfatta, più fiduciosa in me stessa e nella mia vita. 
Che dire...sforzatevi di essere migliori e lavorare di più,fate quello che vi piace con determinazione e siate felici.

1 commento: